Notícia

Tutto per Lei (Itália)

Cuore, saltare la prima colazione e mangiare tardi la sera fa male

Publicado em 22 abril 2019

Bisogna iniziare la giornata con una bella colazione nutriente altrimenti si possono avere dei seri rischi per il cuore, come del resto, cenare molto tardi la sera.

 

A rivelarlo un nuovo studio della São Paulo Research Foundation, pubblicato sulla rivista European Journal of Preventive Cardiology, ha infatti ipotizzato che saltare il primo pasto della mattinata e cenare troppo tardi la sera potrebbe mettere in pericolo la salute delle persone che sono state colpite da un infarto.

LO STUDIO

Si tratta della prima ricerca che ha valutato l’impatto di queste due abitudini alimentari nei pazienti affetti da sindromi coronariche acute. Gli esperti hanno osservato 113 persone di entrambi i sessi (età media di 60 anni) che, negli anni precedenti, hanno avuto uno STEMI, ossia un infarto miocardico acuto che ha provocato l’arresto totale del flusso sanguigno nella parte di arteria interessata.

I pazienti hanno risposto a domande approfondite sulle loro abitudini alimentari prima e dopo il ricovero dalla loro malattia. Gli studiosi, hanno considerato la cena a tarda sera come pasto consumato nelle due ore precedenti al sonno notturno.

Il 58% dei pazienti aveva l’abitudine di saltare la colazione, il 51% cenava troppo tardi e il 41% faceva entrambe le cose. Nei soggetti che rientravano in quest’ultima categoria, è emerso che si quadruplicavano le probabilità di morire a causa dell’infarto o di avere un altro attacco cardiaco (o di angina pectoris) nel mese successivo alle dimissioni dal primo ricovero.

Ciò non significa, che saltare la colazione e cenare tardi sia fatale per il cuore, ma che i pazienti che hanno già avuto un infarto devono stare doppiamente attenti alla regolarità della propria alimentazione.

(Foto: )